Novita' - Portorose e Pirano

Medijsko središče

Prima destinazione turistica Slovena che lancia un NFT

17. 6. 2022

Con l’attenzione che lo contraddistingue per l’innovazione hi-tech e che lo ha portato a creare, per esempio, differenti esperienze immersive phygital (come la “Caccia al violino di Tartini) o a dar vita a una chat bot evoluta, l’Ente del Turismo di Portorose ha lanciato il suo primo gettone non fungibile (NFT) improntato sulla destinazione. La campagna promozionale legata all’operazione è attiva in sette mercati differenti con l’obiettivo di promuovere l’area della costa slovena nei periodi di spalla.

La Slovenia è stata il primo Paese a lanciare il proprio NFT nell'autunno dello scorso anno, l'Ente Sloveno per il Turismo (STO) ha seguito l'esempio ad aprile, con il suo I feel sLOVEnia NFT, e Portorose e Pirano sono diventate la prima destinazione turistica slovena ad aver lanciato un NFT.

L'Ente per il Turismo di Portorose ha sempre avuto la capacità di leggere gli scenari della contemporaneità in merito alla promozione turistica, introducendo, per esempio, per primo in Slovenia, dieci anni fa, il concetto di storytelling nel turismo. Suo, appunto, anche il primato del lancio di una chat bot intelligente per la destinazione, senza dimenticare la creazione e il costante arricchimento di uno dei portali online più visitati del turismo sloveno, premiato anche con un WEBSI, il più importante riconoscimento del Pese per l’innovazione digitale.

L’utilizzo della tecnologia NFT nell’ambito del proprio piano di marketing turistico rappresenta, quindi, la naturale evoluzione di un percorso che continua a crescere delineando l’identità di una meta turistica innovativa, digitale e attenta alla sostenibilità.

Declinare le peculiarità intrinseche dell’NFT nell’ambito del marketing turistico può essere legato alla brand loyalty, può rappresentare un’impronta digitale unica che dimostra di aver visitato la destinazione o può essere semplicemente un’opera d’arte.

E a questo proposito il direttore dell'Ente per il Turismo di Portorose, Aleksander Valentin ha commentato: "Il nostro elemento di innovazione di quest'anno è rappresentato dalle tecnologie di ultima generazione, insieme alla tradizionale e un po' giocosa campagna promozionale. In questo modo, apriamo le porte del metaverso e si intercetta un nuovo mercato anche per le nuove generazioni".

La meccanica dell’iniziativa

L'Ente Turistico di Portorose ha lanciato i primi gettoni NFT per la destinazione Portorose e Pirano in collaborazione con l'agenzia digitale April 8: i token rappresentano l’aspetto prettamente digitale della comunicazione della campagna promozionale di quest'anno. La rappresentazione grafica scelta per la campagna è Srečka (Fortunata in italiano), una simpatica capra istriana di cui gli utenti si innamoreranno: l’acronimo G. O. A. T. sta per Greatest of All Time (il più grande di tutti i tempi) nello slang di Internet, ma la capra è soprattutto anche un animale che richiama alla mente una vita senza stress, come risultato di una piacevole visita alla destinazione.

I nuovi NFT a tema della destinazione si ottengono grazie a un principio di fedeltà: un utente può ottenere fino a tre NFT da tre collezioni diverse se svolge un determinato compito. Il primo compito consiste nel partecipare a un gioco a premi; il secondo, nell'iscriversi allee-news della destinazione e il terzo, nel pubblicare delle stories con lo sticker di Srečka sul proprio profilo Instagram, taggando la destinazione @portorozpiran. Chi completerà tutti e tre i compiti e raccoglierà tre token NFT riceverà anche uno speciale NFT Golden GOAT contenente un premio, svelato solo nel corso della celebrazione del reveal il prossimo 31 agosto. Per ciascuna delle tre collezioni i gettoni NFT disponibili sono 100 gettoni, per un totale quindi di 400 NFT unici, compresi quelli del Golden GOAT.

La STO ha presentato il suo primo token non fungibile in aprile nel corso della Borsa del Turismo di Milano (BIT) e a questo proposito Karmen Novarlič, responsabile del dipartimento di comunicazione aziendale dello STO ha commentato: "Vorremmo posizionarci come una destinazione smart, oltre a essere conosciuti come una Slovenia verde e attiva”.

La campagna di marketing attiva in sette mercati

La campagna di marketing Mi smo tu (Siamo qui) ha preso il via in sette mercati lo scorso 20 aprile -  Slovenia, Italia, Austria, Germania, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia – con l’obiettivo per l'Ente di rafforzare l’appeal delle destinazione in più aree geografiche.

Il canale promozionale principale è un simpatico video, trasmesso online, con una pubblicità aggiuntiva incentrata sulle esperienze chiave della destinazione. In linea con l'Ente del Turismo Sloveno, punto chiave è la promozione delle attività all'aria aperta, nonché il benessere e la cura della persona, aspetto di vitale importanza nel periodo post-pandemia. Nove i fornitori di servizi turistici della destinazione coinvolti nella campagna: LifeClass Hotels & Spa, Bernardin Hotels, Aeroporto di Portorose, Gruppo Locap, Ristorante COB e Hotel Tomi, Marina Portorose, All Year e-biking, Gold Istria Residence e Ristorante Na burji. I dati attualmente disponibili fanno prospettare il coinvolgimento nella campagna anche di altri fornitori di esperienze turistiche. Aleksander Valentin ha commentato a questo proposito: "Siamo molto felici e grati di essere sostenuti da così tanti fornitori locali di servizi. Vorremmo anche ringraziare la società Elan, che ci ha prestato il suo nuovo modello di barca a vela Elan E6, per la realizzazione del video. Il marchio Destinacija priporoča (Destination Recommends) sarà assegnato anche quest'anno a tutti i fornitori di servizi di prodotti locali, esperienze autentiche e alloggi che soddisfano i criteri per offrire un soggiorno perfetto”.

Per stimolare i flussi nei periodi di spalla, la campagna promozionale avrà luogo a ridosso della stagione estiva. Si concluderà in primavera, alla fine di maggio, e riprenderà a settembre. La Destinazione Portorose e Pirano è ora presente anche su TikTok: i primi post sono stati creati in collaborazione con l'agenzia April 8, che offre supporto alla comunicazione digitale. L'influencer Noemi Zonta, volto della Slovenia su una guida turistica di Lonely Planet, assumerà il profilo dal 5 giugno.

Polona Žigo
T: +386 (0)5 674 82 62
M: +386 40 283 112
polona@portoroz.si