IT
Richiesta
IT

Attrazioni naturali

Pirano e i suoi dintorni offrono una serie di attrazioni naturali di valore inestimabile. Nelle vicinanze di Pirano si trovano ben due parchi naturali.

Una particolarità mondiale – la tradizionale produzione del sale con l’aiuto della petola

Più di sette secoli di duro lavoro dei salinai nella zona umida delle saline di Sicciole hanno formato uno dei parchi più riconoscibili della Slovenia, con canali e bacini salati. Già guardando le saline per la prima volta, sentirete la convivenza tra uomo e natura.

I salinai di questi luoghi hanno mantenuto un processo unico di raccolta del sale, che deriva dal XIV secolo. La petola, uno strato di alghe coltivato artificialmente, evita che il sale si mescoli con il fango salino, il che dona al sale di Pirano il tipico colore bianco e una qualità speciale.

A causa dell'ambiente salato e dei secoli di convivenza tra uomo e natura, si sono creati degli habitat particolari adatti a numerose e specifiche specie animali e vegetali. In una parte deserta delle saline, chiamata Fontanigge, hanno trovato casa numerosi uccelli. Nelle zone marginali, dove l'acqua salata fa spazio a quella dolce, si può vedere la tartaruga palustre. Il parco è particolarmente bello in autunno, quando i verdi prati salati si colorano di rosso scarlatto. Durante l'estate, invece, si possono provare i principi attivi curativi delle saline, cioè il fango salino e la salamoia.

Da noi gli inverni sono miti. Il nostro clima sub-mediterraneo è il più caldo della Slovenia. L'insolazione media annua è di 2346 ore. Di conseguenza le saline possono essere visitate anche d'inverno.

L'imponente falesia

Non lontano, a Strugnano, la natura ha plasmato un'altra delle nostre unicità naturali. L'intera penisola di Strugnano è protetta come riserva naturale, dalla baia di San Simone alla foce del ruscello Roje, inclusa la striscia di mare lunga 200 metri.

Sulla più alta falesia di flysch di tutto l’Adriatico, con 80 metri di altezza e quattro chilometri di lunghezza, potrete ammirare una vista che non vi lascerà indifferenti. Sulla spiaggia naturale della Baia della Luna sotto la falesia, lontano dai trambusti della città e raggiungibile solo a piedi, potrete trascorrere gli indimenticabili momenti della vostra vacanza.

Capo Madonna e il misterioso mondo subacqueo

Quando sulla punta di Pirano, presso il faro, guardate verso l’orizzonte, probabilmente non pensate a ciò che si nasconde sotto il livello del mare. Come potreste, appunto, immaginare che a nascondersi ci sia una delle aree più vivaci e interessanti del nostro mare? Il monumento naturale Capo Madonna, infatti, offre rifugio a numerose specie animali e vegetali. Qui, a 38 metri di profondità, si trova il punto più profondo del Golfo di Trieste che, dal monte più alto sloveno, il Triglav, ha preso il nome di "Triglav sommerso".

On-line Booking
Alloggio
Arrivo Partenza
+386 (0) 5 674 22 20 booking@portoroz.si  
Offerta speciale